Elogio della Famiglia che fu di Guido Torrini.

 

La storia di un Casato di Orafi, le loro speranze, i possibili rimpianti, i successi, gli insuccessi, i loro conflitti, la loro capacità di guardare sempre oltre il muro della vita.

Uno stratificarsi di storie che formano le generazioni, ovvero il cammino verso un'opera mai compiuta.

Di generazione in generazione con il senso dell’onore e della dignità, sapendo mantenere la propria identità, la propria integrità e la propria indipendenza.

E’ solo a queste condizioni che si può superare i secoli, mantenendo l’amore per la famiglia con le sue tradizioni che i genitori hanno saputo trasmettere ai figli, con la voglia di ricominciare ogni giorno a percorrere un cammino iniziato tanto tempo prima.

Conosciamo la storia dell’antico marchio di fabbrica al quale noi tutti siamo legati per averlo onorato al di là del suo valore commerciale ma solo come testimone di un passato da tramandare al futuro.

Un lavoro non necessariamente facile ma normale per chi ha sempre avuto valori morali e spirituali forti e difficilmente intaccabili.

Franco Torrini

Provveditore del “Corpus Historiae Torrini Auri Familiae”